giovedì 10 agosto 2017

La grande inaugurazione

Da dove iniziare? E’ da giorni che penso a cosa scrivere ma ancora oggi non so davvero da dove incominciare.  Sento che questo viaggio mi ha cambiata. A parole non so davvero cosa dire…. troppe emozioni, troppi pensieri, ma soprattutto tanta vitalità. Vitalità che per noi europei non è così scontata avere, soprattutto se ci trovassimo nelle circostanze in cui vivono queste persone
E’ un’esperienza che se non la si vive non si può comprendere a pieno. Quindi mi sento davvero
fortunata ad aver avuto questa opportunità.
Siamo finalmente giunti a questa giornata tanto attesa: la grande inaugurazione! Questo evento ci ha riempiti di gioia, perché rappresenta la somma di tutti gli sforzi: della nostra manodopera, dell’aiuto da parte dell’associazione Volontaria e di tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo progetto.
Una volta giunti a scuola abbiamo respirato un clima di festa, fra balli, canti e tanta ma tanta felicità.
Ma allo stesso tempo malinconia e tristezza. Malinconia poiché domani, al nostro risveglio, non vivremo più la nostra ormai solita routine. Durante la festa ho provato ad isolarmi dal resto del gruppo e ho visto quanto questo popolo sia in grado di dare in così poco tempo. Ho visto quanto un loro buongiorno possa cambiarti la giornata e quanta fede ci sia in tutto ciò che ci circonda seppur con mille problemi, mille difficolta e tanto freddo.
Cara mamma (la mia Lindina), spero tu stia bene! Purtroppo qui non è cosi semplice e il telefono prende davvero poco. L’Africa mi è entrata nel cuore. La gente di questo posto mi è entrata nel cuore! Sento che questo è solo l’inizio di un grande percorso. Mi manchi tanto. Ti mando un abbraccio forte forte e un bacione.

P.S. Un saluto a tutti i genitori sperando che ci stiate vicino non solo virtualmente ma anche in preghiera.

BRIGILDA



7 commenti:

Antonio ha detto...

Che bel racconto. Ogni sera aspettiamo con impazienza la vs. pubblicazione. Finalmente il lavoro e' ultimato e guardando la foto di com'e era la scuola in confronto alla nuova si comprende la loro gioia e felicità. Complimenti a tutti a Volontaria e al vostro speciale contributo. Siete sempre nei nostri cuori.........e nelle nostre preghiere!!

Cristina Cris ha detto...

Ciao mia bella Brigi!!! <3 <3 <3 Che bello leggere il tuo racconto!!! Penso che questa esperienza sia stata unica e irripetibile. Sicuramente ne avrete altre, come ne avete già avuto, penso alla GMG dello scorso anno, ma nessuna sarà come questa! Per tanti motivi questo anno molto strambo, ti ha portato a vivere profondamente questa splendida avventura, aver visto tanti sorrisi e aver dato tante carezze e fatto tanti giochi con loro. Soprattutto grazie per aver fatto vivere in parte anche a noi con i vostri racconti la vostra gioia e le vostre emozioni. Un grossissimo bacio a tutti!!!!!
Cristina

Ps. Per Roberto Proli, missione auguri a Giacomo Alessandrini compiuta!!!

Cristina Cris ha detto...

Ora scrivo per conto di Linda. (ha problemi a pubblicare con il cell e mi ha chiesto di farlo io)

Ciao Brigilda! Che emozione leggere questo racconto, ma il bello è quando scrivi che è solo l'inizio di un grande percorso...devo dire che sei il mio orgoglio. vi ho seguito passo dopo passo ed è veramente bello e commovente quello che trasmettete, perciò vi ringrazio tutti quanti. Brigi ti mando un abbraccio forte <3 8ho provato diverse volte a chiamarvi, ma senza risultato).
Linda

Ileana Acqua ha detto...

Ciao a te e a tutti voi . Ho il cuore gonfio di gioia e di orgoglio per tutto ciò che state facendo , che state vivendo e per come ce lo state trasmettendo . Modi diversi di raccontare la vostra esperienza ma ciò che vi accomuna è la tangibile sensibilità insita in voi . Grande squadra !!! Baci e... purtroppo per voi ...a presto !!! Un bacio al mio Giorgione grazie

Fulvia Manzella ha detto...

Stai pur certa Brigilda che vi stiamo continuamente vicini con la preghiera, questa è l'unica cosa che possiamo fare per sostenervi ma sappi e sappiate tutti che le emozioni che ci trasmettete attraverso queste pagine di diario ci riempiono di gioia e ci regalano tanta forza per affrontare la quotidianità. Vi vogliamo bene. Vi abbraccio forte!!!

andrea maestri ha detto...

Bravissima Brigilda, hai parlato di Vitalità, e a me ha colpito molto la Vitalità che ci mettete nel vivere questa esperienza! E' vero che possiamo solo cercare di capire quello che state provando, perchè vivere questa avventura è una cosa unica, ma siamo cmq emozionati anche noi che vi seguiamo ogni giorno a distanza. Il clima di festa fra canti, balli e tanta tanta felicità vi rimarrà sempre nel cuore! Ciao!

Laura ha detto...

Mi emoziono sempre a leggere i vostri resoconti, immagino sia difficile da scrivere, da dire ciò che si prova ma l'importante è infatti viverlo fino in fondo, con vitalità come hai detto te! MI MANCATE TANTO

Laura